Enrico Dindo e Simone Rubino

Enrico Dindo e Simone Rubino

Teatro Manzoni

lunedì 22 febbraio 2021

Lunedì 22 febbraio 2021

ENRICO DINDO violoncello

SIMONE RUBINO percussioni

Bach Suite n. 3 per violoncello solo BWV 1009, versione per marimba

Hindemith Sonata per violoncello solo op. 25 n. 3

Golijov Mariel per violoncello e marimba

Xenakis Rebonds per percussioni

Piazzolla Escualo (vibrafono: Daniele Dindo)

Piazzolla Oblivion, versione per violoncello e marimba

Boccadoro Red Harvest per violoncello e vibrafono

Molinelli Milonga y chacarera per violoncello e percussioni

Carissimi Amici di Musica Insieme,

 

questo sarà un Natale un po’ particolare, che ci costringe ad un nuovo periodo di silenzio, privati ancora una volta dei nostri amati concerti e della condivisione di quelle emozioni che soltanto lo spettacolo dal vivo può trasmetterci.

Auspicando che questa nuova emergenza sanitaria possa rientrare al più presto, desideriamo innanzitutto augurare a tutti voi di trascorrere le prossime Festività in serenità e in salute.

In questi lunghi mesi Musica Insieme non si è mai fermata, rimanendo sempre a stretto contatto col proprio pubblico e con gli artisti.

Abbiamo lavorato per realizzare una bellissima Stagione, che si svolgerà tra febbraio e giugno 2021 e che siamo orgogliosi di presentarvi in anteprima per guardare al futuro con fiducia e speranza.

Essendo prossimi alle feste natalizie abbiamo ideato per voi uno specialissimo Calendario dell’Avvento, dove potrete scoprire giorno dopo giorno i protagonisti della prossima edizione de I Concerti 2021.

Sarà nostra premura comunicarvi modalità e tempi per sottoscrivere il nuovo abbonamento non appena saremo in possesso di indicazioni precise sulla riapertura dei teatri e relative capienze.

Ciò che conta, ora più che mai, è comunicarvi con forza, affetto e gratitudine che noi ci siamo, che la Musica non si ferma e che Musica Insieme ha voluto offrirvi un cartellone veramente unico, che non sveleremo quindi fra queste righe, ma del quale vogliamo anticiparvi lo spirito con cui è stato concepito.

Abbiamo innanzitutto scelto di invitare per I Concerti 2021 alcuni tra i migliori artisti italiani con l’intento di dare a tutti loro un segnale di vicinanza in un momento di grande difficoltà e incertezza come quello che stiamo vivendo e del quale non è ancora dato prevedere sviluppi e conseguenze.

Sono proprio gli artisti, insieme a tanta parte dell’economia culturale italiana, a pagare oggi più che mai il prezzo di questa crisi, in mancanza di sussidi certi e con la chiusura prolungata di tutti i luoghi dello spettacolo e della cultura.

Una crisi che investe ora tutto il mondo ma che desideriamo combattere insieme stringendoci intorno all’inestimabile patrimonio di creatività e di talenti del nostro Paese.

Musica Insieme ha inteso dunque dare il proprio contributo costruendo una stagione interamente italiana: non è stato difficile del resto riunire, come leggerete, alcune delle migliori energie del panorama internazionale, fra grandi maestri e giovani certezze, interpreti e compositori di grande valore e straordinario livello artistico.

Abbiamo però voluto fare anche qualcosa di più: ogni concerto riserverà una speciale sorpresa, un messaggio rivolto al futuro che abbiamo chiesto ai nostri artisti di concepire e proporre nell’ambito della propria esecuzione e che vi sveleremo nelle prossime settimane.

 

Cari Amici, se abbiamo trovato la forza e l’ottimismo per immaginare tutto questo, lo dobbiamo all’affetto che ci avete dimostrato in questi mesi, restandoci sempre accanto e facendoci sentire quanto anche per voi sia importante tornare a condividere la bellezza della grande Musica.

A tutti voi va quindi il nostro GRAZIE più sincero, con l’augurio che il Nuovo Anno porti con sé un futuro luminoso per tutti noi e i nostri cari.