RECUPERO CONCERTO - Les Paladins - Sandrine Piau - Jérome Correas

RECUPERO CONCERTO - Les Paladins - Sandrine Piau - Jérome Correas

Teatro Manzoni - ore 20:30

giovedì 11 febbraio 2021

I CONCERTI DI MUSICA INSIEME
STAGIONE 2019 / 2020
RECUPERO CONCERTO DEL 20 APRILE 2020

Sandrine Piau, soprano
 
Juliette Roumailhac, Jonathan Nubel, violons
Clara Muhlethaler, alto
Nicolas Crnjanski, violoncelle
Franck Ratajczyk, contrebasse
Benjamin Narvey, théorbe et guitare

 
Jérôme Correas, direction et clavecin

Programma:

Georg Friedrich Händel
Da Ariodante: Ouverture et Marche
Da Partenope: “Voglio amare insin ch’io moro”
Da Giulio Cesare in Egitto: “Piangerò la sorte mia”
Concerto grosso in la minore op. 6 n. 4
Da Giulio Cesare in Egitto: “Da tempeste il legno infranto”
Da Alcina: “Ah! Mio cor, schernito sei”
Da Rodrigo: Ouverture
Da Alcina: “Tornami a vagheggiar”

Il celebre ensemble francese debutta a Bologna con un programma tutto händeliano, complice una straordinaria solista. Dalla fantasia visionaria dell’ultimo capolavoro musicale di Jean-Philippe Rameau prende il nome la compagine Les Paladins, orchestra da camera francese specializzata nel repertorio del XVII e XVIII secolo che, capitanata dal suo fondatore, il clavicembalista e direttore Jérôme Correas, approderà per la prima volta a Bologna invitata da Musica Insieme. Les Paladins sono ospiti regolari dei più importanti teatri in Francia e all’estero, in particolare negli Stati Uniti, in Giappone e nei principali festival europei. Caratterizzata a uno stile e un suono molto particolari e da un’interpretazione decisamente teatrale, la formazione presenterà un programma monografico su Georg Friedrich Händel, con la complicità di una tra le più acclamate specialiste del genere: il soprano francese Sandrine Piau, che avrà il compito di dar voce a pianti, amori, tempeste in core e vagheggiamenti delle eroine händeliane. Artista di fama internazionale, Sandrine Piau è per la prima volta ospite di Musica Insieme, ma il pubblico della nostra città ha già avuto modo di applaudirla per l’intensa interpretazione di Soeur Constance nell’allestimento di Dialogues des Carmélites di Poulenc, per la Stagione 2018 del Teatro Comunale.